Pranoterapeuta Pranopratico Lino Civolani

Trattamenti

Per poter eseguire i trattamenti pranopratici, bisogna rispettare il protocollo di sicurezza.

  • A ogni cliente verrà misurata la temperatura con i l termometro a infrarossi.
  • Ognuno dovrà essere munito di mascherina. In caso fosse stata dimenticata, verrà fornita prima di iniziare la seduta.
  • A tutti verrà messo a disposizione il gel igienizzante mani e la carta di protezione monouso sul lettino.
  • La pranopratica, ex "pranoterapia", non è miracolosa non è alternativa alla medicina tradizionale e non comporta la sospensione di cure farmacologiche o trattamenti medici. Si affianca alla medicina, mirando a ristabilire l'equilibrio energetico del corpo.
  • Una collaborazione proficua per il benessere della persona.
  • La pranopratica è screva da effetti collaterali.